Perché si creano le valanghe?

Le tre cause principali sono la temperatura, il vento e le vibrazioni

Le valanghe sono slittamenti in massa di strati nevosi che precipitano lungo un pendio montuoso. Si hanno anche valanghe di ghiaccio, talvolta, quando un ghiacciaio termina sospeso sopra una parete rocciosa.

Si distinguono due tipi fondamentali di valanghe, a seconda del tipo di neve di cui sono formate:

  • Le valanghe di neve asciutta, cristallina e superficiale che si verificano in periodi molto freddi durante o dopo notevoli nevicate che cadono sotto forma di nube finemente suddivisa e provocano nella caduta una fortissima corrente d’aria per compressione causando molti danni;
  • Le valanghe di neve umida, solitamente vecchia, già da tempo assestata e quindi pesante, e più o meno ghiacciata che cadono generalmente dopo un innalzamento della temperatura, a primavera, con l’inizio del disgelo.

Le cause della creazione delle valanghe sono quindi dovute alla temperatura, che provoca contrazioni od espansioni della massa nevosa staccandola alla base, e al vento, rompendo la cornice di neve che va a cadere con forza sulla massa nevosa in precario equilibrio.

Non è raro che a causare una valanga sia il passo di un animale o la voce dell’uomo che mettono in vibrazione con il suono la massa nevosa.

Parola di Minions
Io vorrei sapere come si creano le valanghe di soldi
Tank Yu!